Tonno rosso: nel 2013 l’Italia avrà 150 tonnellate di quota in più


I pescatori italiani potranno contare “su 150 tonnellate supplementari di tonno rosso” nella campagna di pesca che inizierà il prossimo maggio. Lo ha detto il ministro per le politiche agricole e della pesca, Mario Catania, precisando che il risultato della quota italiana per il prossimo anno dipende da due elementi: “la decisione della Commissione internazionale che gestisce la conservazione e la pesca dei tonni nell’Atlantico (Iccat) di aumentare la quota globale di pesca”, portata a 13.400 tonnellate annue. Quindi, il fatto “che l’Italia ha finito di scontare tagli di quota degli anni precedenti”. Inoltre – ha aggiunto il ministro – all’Iccat è stata accolta la nostra proposta, fatta propria dalla Commissione europea, di spostare – dal 16 al 26 maggio e fino al 24 giugno – il periodo di pesca del tonno rosso, per una durata che resta invariata a 30 giorni. Si dovrà poi suddividere – ha concluso Catania – la quota nazionale che andrà all’Italia tra i vari tipi di pesca. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.