Tonno rosso: via libera Consiglio Ue a +20% quota Italia 2016

tonno rosso2Il Consiglio dei ministri della pesca dell’Ue ha dato il via libera definitivo, all’alba di oggi a Bruxelles, ad un ulteriore aumento del 20% della quota di tonno rosso per il 2016: per l’Italia le quantità di pescato per il prossimo anno passano da 2.302,8 a 2.752 tonnellate. Inoltre, viene mantenuto l’attuale flotta di pesca al tonno rosso, comprensiva di 12 pescherecci a circuizione, 30 palangari e 6 tonnare fisse. I ministri della pesca dell’Ue, dopo due giorni e due notti di negoziati, hanno fissato per il 2016 i limiti massimi di cattura di pescato nell’Atlantico, nel Mare del Nord e nel Mare Baltico, per un valore globale dei principali stock “superiore ai quattro miliardi di euro”. Particolarmente soddisfatto il commissario alla pesca Karmenu Vella: “Siamo sulla buona strada nei nostri obiettivi di sostenibilità – ha detto – in quanto applicando le regole della nuova politica della pesca europea, sono saliti a 36 gli stock di pesca i cui limiti di cattura Ue tengono conto del principio del massimo rendimento sostenibile (Mrs) per ogni specie. Nel 2009 erano solo cinque”. Su proposta della Commissione europea sono previsti anche una serie di aumenti delle quantità massime di cattura (Tac) in linea con rendimento massimo sostenibile: “E’ il caso, ad esempio, per il nasello settentrionale, così come per il sugarello”. Vella ha anche indicato che delle misure efficienti saranno prese per la spigola, nel tentativo di invertire il rapido declino di questo stock. Quanto al branzino – ha aggiunto – stiamo lavorando sulle misure che abbiamo messo in atto nel 2015, sia per il comparto commerciale che per la pesca ricreativa. “La nostra responsabilità verso i cittadini e il settore – ha concluso Vella – è quello di realizzare gli obiettivi e le ambizioni della politica comune della pesca. Oggi abbiamo fatto un altro passo importante in questa direzione”. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.