Torna a Verona con Agrifood Club l’eccellenza agroalimentare italiana

La rassegna dell’agroalimentare di qualità Agrifood Club cresce e al terzo anno di presenza contemporanea a Vinitaly e Sol si propone più ricca grazie all’ampliamento delle merceologie presenti e a un maggiore numero di espositori. Pane, pasta, salumi, pesce, cioccolata, caffè, miele, dolci, formaggi, birre, salse, aceti, conserve, riso: il meglio della produzione agroalimentare italiana trova così a Verona una vetrina internazionale dal punto di vista promozionale e la possibilità di contatti commerciale con buyer qualificati provenienti dall’estero e delegazioni di operatori appositamente invitate dall’organizzazione fieristica.  Ma Agrifood Club è anche strumento per fare cultura del prodotto, al fine di tutelare l’immagine dell’Italia nel mondo, contro le contraffazioni che tanto mercato occupano a livello mondiale a scapito dell’export nazionale. L’agroalimentare è un patrimonio economico per il Paese, rappresentando il secondo settore produttivo con un fatturato di circa 120 miliardi di euro dei quali un sesto realizzato con l’export, ma con notevoli margini di miglioramento. Per questo molto articolate sono le attività proposte nei cinque giorni di manifestazione, con venti degustazioni nell’Agorà, un’area di 190 metri quadrati appositamente predisposta allo scopo dove le aziende dialogano con il pubblico di operatori affiancati da grandi chef. Degustazioni che si moltiplicano negli stand dei singoli espositori e così dopo la pasta più grande del mondo, Gragnano torna quest’anno a Verona insieme a produttori di farine, pomodori San Marzano e mozzarella di bufala per proporre pizze appena sfornata e paste condite con salsa di pomodoro: un modo di fare business ripreso da molte aziende che esalta le tipicità agroalimentari del made in Italy mostrando nella pratica ai visitatori il loro uso nella vera tradizione gastronomica italiana. Sull’eccellenza puntano molte collettive, con la Confartigianato di Pisa e l’Accademia delle 5T che portano ad Agrifood Club due gruppi di aziende selezionate sulla base di questo requisito. E poi il Consorzio del Prosciutto di Parma insieme ad aziende che producono Cotto di Parma e la Mieloteca delle Città del Miele con i prodotti divisi per regione e per tipologia. Esaltazione del gusto al Ristorante d’Autore, al Self Service d’Autore gestito dall’Associazione Giovani Ristoratori Europei e in tutte le Cittadelle della Gastronomia, dove vengono proposti piatti della tradizione culinaria italiana preparati da chef di fama internazionale, in abbinamento con i migliori vini delle aziende espositrici di Vinitaly; gli oli di Sol protagonisti invece al  ristorante Sol Goloso. Dopo il successo della prima edizione nel 2009, torna anche il banco di assaggio del caffè: una Coffee Experience per conoscere miscele e monorigini per espresso e per moka. Si tratta di un’iniziativa organizzata da Veronafiere in collaborazione con il Centro Studi Assaggiatori e gode del patrocinio dell’Istituto Internazionale Assaggiatori Caffè e dell’Istituto Nazionale Espresso Italiano.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.