Torna l’Emilia-Romagna è un mare di sapori: 90 appuntamenti in tutta la riviera


Storia, cultura, legame col territorio e tipicità sono gli ingredienti di ‘Emilia-Romagna e’ un Mare di Sapori, la rassegna promossa dall’assessorato all’Agricoltura dell’Emilia-Romagna che, ancora una volta, questa estate trasformerà le spiagge della Riviera in tante passerelle del gusto. “Nell’anno delle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità nazionale vogliamo raccontare ai turisti e non solo che l’Italia agroalimentare e gastronomica ha qui radici importanti”, ha sottolineato l’assessore regionale all’Agricoltura Tiberio Rabboni nel corso della presentazione a Cesenatico. “Si tratta di far conoscere non solo i nostri prodotti eccellenti e unici, ma anche per esempio il contributo fondamentale che il romagnolo Pellegrino Artusi ha dato alla formazione di una cultura e di un’identità enogastronomica nazionale. Per questo in cartellone ci sono sia la performance teatrale della compagnia Koiné dedicata all”Artusi tricolore sia l’omaggio doveroso a Garibaldi e al sacrificio estremo di Ciceruacchio”. Sono 90 gli appuntamenti in programma, dai Lidi di Comacchio a Cattolica; quattro le province coinvolte (Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini), altrettante le tipologie di iniziative in cartellone: lo spettacolo dedicato all’Artusi tricolore; la rassegna Fuoco al mito, omaggio al Parmigiano Reggiano; il Tramonto di Vino sulle eccellenze enologiche; il Torneo internazionale di biglie da spiaggia, con protagonisti i prodotti Dop e Igp dell’Emilia-Romagna. Al centro di ‘Emilia-Romagna e’ Un Mare di Saporì ci sono i prodotti tipici del territorio: i prosciutti di Parma e Modena, il Parmigiano Reggiano, la mortadella di Bologna, gli aceti balsamici di Modena e Reggio Emilia, i salumi piacentini, le pesche e le nettarine della Romagna, il Lambrusco, il Sangiovese e l’Albana di Romagna, il Pignoletto, il Gutturnio ma anche la piadina e la ‘ciupeta’ ferrarese. Tutto il ricco paniere di eccellenze, in una Regione che ha saputo valorizzare le proprie tradizioni e i propri prodotti. Come testimoniano i 33 prodotti Dop e Igp, le 20 denominazioni di qualità del vino, le 15 Strade dei sapori, i 15 presidi Slow Food, i 19 Musei del gusto, i 256 prodotti della tradizione presenti nell’Atlante ministeriale. La rassegna partirà il 16 luglio a Lido della Nazioni (Ferrara) per terminare il 18 settembre. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.unmaredisapori.com. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.