Toscana: al via legge sul potenziale viticolo


La Toscana ha una nuova legge sulla gestione e il controllo del potenziale viticolo. Il Consiglio regionale ha infatti approvato oggi all’unanimità un’apposita legge a cui è stata collegata una risoluzione che contiene alcune raccomandazioni dirette alla Giunta. Con la nuova disciplina, entro breve, in Toscana saranno stabiliti i limiti massimi di produzione dei vari vigneti, nonché i criteri per le produzioni a denominazione d’origine protetta o ad indicazione geografica protetta. Al contempo verranno istituite commissioni di degustazione e saranno aggiornati gli elenchi di tecnici ed esperti degustatori per i vini di qualità. La risoluzione, presentata dalla commissione agricoltura, chiede alla Giunta di attivare tutte le sinergie possibili affinché nel corso della fase transitoria si proceda alla risoluzione del maggior numero di situazioni anomale per completare la strutturazione dello schedario viticolo regionale nel rispetto delle disposizioni europee anche in vista della vendemmia 2013. I due testi sono stati illustrati in aula dal presidente della commissione agricoltura Loris Rossetti (Pd). (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.