Toscana: l’agriturismo si apre in un giorno

agriturismo ToscanaUn solo giorno per aprire un’azienda agrituristica, mentre oggi ci vuole un anno per l’autorizzazione da parte delle amministrazioni comunali: un sogno? No, è l’obiettivo della Regione Toscana che, nel nome della ”semplificazione”, ha varato una proposta di legge in materia di agriturismo che ora dovrà passare al vaglio del Consiglio. La nuova legge introdurra’ anche l’obbligo di usare prodotti di origine toscana, dando la prevalenza proprio a quelli di produzione aziendale. La Toscana, in ogni caso già oggi, detiene il maggior numero di agriturismi: circa 4 mila sui 18 mila dell’intero Paese. ”Sono tre gli obiettivi – ha detto il presidente della Regione Claudio Martini – di una modifica che apre, prima in Italia, la nuova stagione legislativa per questo tipo di attivita’ economica a forte ricaduta ambientale: rafforzare il legame fra ristorazione negli agriturismo e produzioni tipiche, dare piu’ efficacia ai controlli da parte dei Comuni anche per combattere gli abusivismi e, terzo, semplificare le procedure e farlo in modo cosi’ radicale che ogni imprenditore, da casa e con procedimenti on-line, possa in ogni momento avviare o modificare la tipologia della sua attivita’, sempre pero’ rispettando le autentiche attivita’ agrituristiche”.
Tra gli aspetti tecnici c’e’ poi l’eliminazione di un passaggio burocratico (un parere sara’ chiesto all’amministrazione Provinciale) per le aziende agrituristiche in materia di ‘principalita’ dell’attivita’ agricola e di destinazione dei fabbricati esistenti. Previste inoltre semplificazioni sulla cancellazione dei limiti relativi al numero massimo di camere e di posti letto/tavola. Per quanto riguarda infine i controlli, il mandato della Regione ai Comuni e’ quello di controllare per ogni anno solare un numero elevato di strutture a garanzia degli agriturismo in regola e per combattere l’abusivismo

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.