Tribunale Ue respinge ricorso Italia su 6,8 mln tagli a Pac

Comunita europea 2Il Tribunale dell’Unione europea ha oggi respinto il ricorso dell’Italia contro la decisione della Commissione europea di eliminare dal finanziamento Ue all’Italia – in particolare per carenza di controlli nazionali – fondi agricoli per un un totale di 6,88 milioni di euro, rispetto al periodo 2006-2009. La sentenza, pubblicata oggi a Lussemburgo, precisa che dei 6,8 milioni esclusi dal finanziamento Ue, poco più di cinque milioni sono la conseguenza di “importanti carenze dal punto di vista dei controlli di cui erano incaricati l’Agea (Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura) o altri organismi, in particolare in alcune Regioni (Lazio e Abruzzo)”. I restanti 1,8 milioni sono esclusi perché “l’Italia aveva calcolato erroneamente” i contributi previsti per alcune attività agricole, come l’allevamento bovino e ovino o la coltura di piante oleifere. I giudici europei quindi hanno riconosciuto la fondatezza giuridica della decisione dell’Esecutivo Ue del 4 aprile 2014. L’Italia ha due mesi di tempo per impugnare la decisione del Tribunale Ue dinanzi alla Corte di giustizia dell’Unione europea. (ANSA)

Tags:

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.