Trippa : romana o fiorentina ?

L’ingrediente principale e’ comunque la carne di vitello, e rappresenta un piatto popolare di molte regioni italiane. Per cucinare la trippa “della capitale”, per 4 persone occorrono
1 chilo di trippa di vitello
300 grammi di pomodori pelati
1 cipolla
30 grammi di burro
1 carota, 1 gambo di sedano, basilico
1 foglia di alloro
Sale,pepe,olio d’oliva
1 bicchiere di vino bianco secco
1 dado
Menta
Formaggio pecorino
(qualcuno aggiunge anche chiodi di garofano)

Preparazione: Risciacquare abbondantemente la trippa, tagliarla a pezzi piuttosto grandi e metterli in una pentola a lessare con acqua, sale, una cipolla, un gambo di sedano e una carota (tutto tagliato a pezzi) . A piacer aggiungere qualche chiodo di garofano. Cuocere a fuoco lento per almeno 5 ore schiumando ogni tanto. Poi affettatela a listarelle sottili, lunghe 5-6 cm, lavatela e scolatela di nuovo. Mettete la trippa cosi’ ottenuta in un tegame di coccio e soffriggete con l’olio d’oliva, il burro, l’aglio, il basilico, una foglia d’alloro e un bicchiere di vino bianco, lasciandolo evaporare.
Aggiungete i pomodori pelati, sale e pepe, del brodo (anche di dado). Durante la cottura si puo’ aggiungere di tanto in tanto sugo di carne preparato precedentemente.
La vera trippa romana va servita con la menta, che si può mescolare al pecorino, cospargendola sui piatti prima di servirla; altrimenti servitela con abbondante pecorino.
La menta romana non va confusa con la mentuccia che si usa ad esempio nell’acquacotta o nei carciofi, poiché quest’ultima non appartiene al genere della menta ma è la satureja calaminthia o nepetella. In altre regioni invece viene aggiunta la maggiorana.

Si differenzia di poco dalla Trippa alla fiorentina, piu’ semplice negli ingredienti, che si riducono a: 1 Kg. Di trippa, 2 cipolle rosse, 2 carote, 1 sedano 1/2 kg. di pomodori pelati, Parmigiano grattato, Olio d’oliva Lavate la trippa e tagliatela a striscioline di curca 7-8 cm di lunghezza. Preparate un battuto con le cipolle il sedano e le carote triturate in piccoli pezzi e fatelo soffriggere con un po’ d’olio d’oliva. Appena la cipolla comincia ad appassire unite la trippa e girate spesso per fare insaporire la carne. Dopo 15-20 minuti aggiungete i pomodori pelati sgocciolati da cui avrete avuto cura di togliere i semi per eliminare l’acidità. Salate, pepate e fate cuocere ancora un’oretta a fuoco basso per far ritirare il liquido della trippa e dei pomodori.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.