Truffa delle patate: nei guai 23 persone per tuberi francesi spacciati per italiani

patate 2
La Procura di Bologna ha chiuso un’inchiesta sulla commercializzazione di patate: sono 23 i destinatari di avvisi di fine indagine, a 14 è contestata l’associazione per delinquere finalizzata a commettere frodi ai danni della grande distribuzione, con l’immissione in commercio, tra 2013 e 2014, di prodotti con etichette che riportavano dati non veri e con false indicazioni sui luoghi di provenienza, coltivazione e qualità. Al vertice, secondo l’accusa, l’imprenditore Giulio Romagnoli, titolare della Romagnoli Fratelli Spa, ex patron della Fortitudo Basket, e Antonio Covone, legale rappresentante dell’omonima impresa fornitrice. Di corruzione tra privati risponde Claudio Gamberini, all’epoca responsabile nazionale acquisti ortofrutta di Conad: avrebbe ricevuto una Opel Corsa da Grazia Romagnoli, su istigazione del fratello Giulio e la gestione di un abbonamento in tribuna allo stadio Dall’Ara. Dell’inchiesta si occupò anche la trasmissione Report.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.