Ttip: Federalimentare, trattato strategico ma regole condivise

spaghetti“Sosteniamo il Governo italiano nell’appoggio al Trattato transatlantico per il commercio e gli investimenti subordinato alla garanzia che “l’accordo si concluda nel rispetto di regole e salvaguardie condivise”. Così Luigi Scordamaglia, presidente di Federalimentare. “Il Ttip – osserva Scordamaglia – è un traguardo economico strategico ma va gestito con cura perchè deve rispecchiare le necessarie condizioni di reciprocità, trasparenza, sicurezza alimentare e libero accesso al mercato pubblico”. “L’anno scorso – prosegue Scordamaglia – l’export italiano di “food and beverage” ha raggiunto un risultato brillante (+6,7%) grazie anche alla grande performance del mercato statunitense. Gli Usa si stanno rivelando sempre più la locomotiva del mercato alimentare mondiale. Il valore del negoziato Ttip é tanto più importante anche alla luce della firma del Tpp (Trans-Pacific Partnership), avvenuta nell’ottobre scorso. Il Tpp ha coinvolto dodici paesi nel più grande trattato commerciale internazionale dell’ultimo quarto di secolo e non ha solo una grande importanza sul piano commerciale ma anche geopolitica perché avvicina due delle principali potenze economiche mondiali, Giappone e Stati Uniti, prefigurando una graduale eliminazione delle barriere commerciali, E’ chiaro a questo punto che, se gli accordi sul TtipP tardassero ancora o addirittura fallissero, il ruolo di driver delle regole commerciali internazionali si sposterebbe sull’asse del Pacifico, con grave danno per la Ue e per le prospettive degli scambi atlantici”. “In questo contesto – conclude Scordamaglia – la massima attenzione deve essere conferita al mantenimento dei nostri standard qualitativi, alla tutela della proprietà intellettuale e dei marchi e alla protezione delle Indicazioni Geografiche. Occorre abbandonare le solite derive ideologiche che non portano progresso e affrontare i problemi con pragmatismo, discutere sui numeri e non sui timori e scommettere sull’estero attraverso la cooperazione, scrivendo insieme le regole future”. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.