Turismo in bici nella Pianura Padana

Domani alle 11, presso il teatro Alle Vigne di Lodi, l’assessore al Turismo del Comune di Piacenza Paolo Dosi, presidente del Circuito Città d’Arte della Pianura Padana e il presidente della Federazione Amici della Bicicletta onlus (Fiab) Antonio Dalla Venezia, sottoscriveranno un protocollo d’intesa allo scopo di valorizzare la fruizione del patrimonio artistico e culturale italiano, attraverso il turismo in bicicletta, tra le principali modalità di turismo responsabile, consapevole e sostenibile. Il Circuito Città d’Arte della Pianura Padana nasce nel 1997 e si compone di 13 Città capoluogo di Provincia: Alessandria, Bergamo, Brescia, Cremona, Ferrara, Lodi, Mantova, Modena, Parma, Pavia, Piacenza, Reggio Emilia, Vercelli. ”L’accordo tra le città d’arte della Pianura Padana e la FIAB – spiega il Antonio Dalla Venezia – crea le condizioni per lo sviluppo di una nuova forma di turismo culturale che vede nel connubio tra arte e bicicletta un elemento di promozione sostenibile del territorio attraverso l’uso di un mezzo di trasporto ad impatto ambientale nullo, con grandi ricadute in termini di immagine di promozione ambientale, di contributo alla lotta all’inquinamento da gas di scarico, di conoscenza e valorizzazione anche economica dei centri storici delle città aderenti”. L’idea della collaborazione, tra il Circuito e Fiab – cui aderiscono 115 associazioni in tutte le regioni italiane per oltre 13.000 iscritti – nasce in seguito ad alcune escursioni promosse dall’Associazione Ciclodi FIAB, nelle Città di Reggio Emilia e Parma: di qui, come spiega Paolo Dosi, ”l’intento condiviso di incrementare la conoscenza e la frequentazione dei territori interessati, favorendo nel contempo le modalità di visita sane, naturali e conviviali permesse dall’uso delle due ruote”. Il protocollo d’intesa prevede che il Circuito Città d’Arte della Pianura Padana si impegni a promuovere il collegamento ciclabile tra le diverse località, nonché le proposte di turismo culturale della Fiab mirate alla visita dei propri territori, predisponendo percorsi a tema per le biciclette in ciascuna città. Saranno, infine, fornite gratuitamente visite guidate e valorizzato il turismo scolastico in bicicletta, operando una continua opera di sensibilizzazione. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.