Turismo: si pensa già ai mercatini di Natale

Archiviato il Ponte di Ognissanti, in molte parti d’Italia e soprattutto nelle zone di montagna, come da tradizione, si comincia a pensare all’organizzazione dei mercatini di Natale che generalmente aprono i battenti i primi di dicembre, con il ponte dell’Immacolata, ma in alcuni luoghi vengono inaugurati già a fine novembre. Questi alcuni di quelli più famosi e suggestivi: IN VAL GARDENA, IN ALTO ADIGE il mercatino di Natale aprirà la stagione dell’Avvento. In Piazza Dosses a Santa Cristina, dal 1 al 31 dicembre, tanti stand tipici proporranno oggetti della tradizione in legno, vetro e lana, offrendo buone idee per un regalo di Natale. Per la parte gastronomica dolci tirolesi e specialità locali allieteranno i palati dei visitatori, che potranno assistere alle esibizioni dal vivo dei maestri scultori gardenesi e ascoltare musica e melodie di montagna. Ogni giorno, dalle ore 15 alle 17, saranno sfornati i biscotti di pan pepato e gli squisiti “Spitzbuben”, biscotti di pasta frolla ripieni di marmellata alle albicocche. Il Mercatino non sarà l’unica occasione per celebrare l’avvicinarsi del Natale. A Ortisei, lungo la passeggiata Luis Trenker, dal 1 dicembre al 6 gennaio, si svolgerà una speciale mostra dei Presepi, con le ormai classiche casette di legno che ospiteranno i lavori degli artisti. Sempre a Ortisei, dal 1 al 24 dicembre ci sarà “Il calendario d’Avvento”, con quotidiane degustazioni di prodotti locali, dimostrazioni di scultura, canti e concerti. A MERANO, IN ALTO ADIGE da quest’anno i mercatini di Natale a Merano (in programma dal 29 novembre al 6 dicembre) cambiano veste, pur mantenendo inalterati gli ingredienti come l’atmosfera magica, le tradizioni e i dolci sapori. Sarà però rinnovato l’appeal, grazie alla nuova impostazione architettonica che ricorderà nelle forme le montagne dell’Alto Adige. Sarà creato un nuovo percorso movimentato e suggestivo, in cui convive tradizione e innovazione. Gli ingredienti resteranno invariati. Dal profumo di cannella e spezie, o dei cibi e dolci fatti in casa, alla calda luce delle casette di legno e degli alberi di Natale addobbati. Uno spettacolo unico e nuovo per tutti, per i grandi e soprattutto per i bambini, con molti eventi che li coinvolgeranno ogni giorno. AD AOSTA, DAL 1 dicembre al 6 gennaio, il mercatino natalizio Marché Vert Noël trasforma un angolo di città – piazza Caveri – in un villaggio alpino. Specialità del territorio, vini, arti manuali, oggetti d’antan, pensieri-regalo, ispirazioni nordiche piccoli e abbordabili lussi permettono di respirare aria di festa. Ogni giorno, i visitatori possono curiosare tra le “strade” del villaggio alla ricerca di un’idea regalo tra le tante produzioni artigianali: candele, saponi artigianali, ceramica, oggettistica artigianale in legno, oggetti e mobili di antiquariato, articoli e accessori di abbigliamento in lana cotta e feltro, canapa, pizzi, addobbi natalizi, prodotti eno-gastronomici tipici valdostani, dolciumi e pasticceria, oggetti realizzati con la tecnica del découpage o con altre tecniche manuali. A COURMAYEUR, IN VALLE D’AOSTA infine, la vigilia dell’avvento, il 1° dicembre, è dedicata all’accensione dell’albero di Natale: è il momento in cui oltre 20mila lucine si illuminano e fanno risplendere il paese, tra attesa e meraviglia. Attorno all’albero, il gruppo folkloristico Les Badochys, aiutato dai tradizionali Beuffon invita tutti i partecipanti a fare il grande girotondo portafortuna. Per tutti, poi, ci sono cioccolata calda e vin brulé preparati dai volontari del comité de Courmayeur. Dolce simbolo delle feste, il “greichen”, a base di uova e uvetta. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.