Ucraina: Ue, accolti 37,2 mln su 125 di aiuti a ortofrutta

pesche 7Ammontano a 37,29 milioni di euro – lontano dai 125 milioni messi a disposizione dall’Ue – le richieste di aiuto accolte dalla Commissione europea nell’ambito delle prime misure d’urgenza in favore dei produttori di ortofrutta europei colpiti dall’embargo russo. Lo si apprende da fonti comunitarie, che dal 22 ottobre scorso hanno a disposizione i dati definitivi verificati dalle autorità dei singoli Stati membri. Dai risultati emergono due considerazioni. In primo luogo, rimangono inutilizzati 87,7 milioni dei 125 messi a disposizione dall’Ue. Il minor impatto sulla riserva di crisi da cui dovranno essere prelevati i 37,29 milioni (secondo la proposta della Commissione Ue all’esame del Parlamento e del Consiglio), avrà anche un minor impatto sui pagamenti Ue agli agricoltori con cui viene finanziata la riserva di crisi. Al momento i fondi non sono stati ancora ridistribuiti tra i singoli Stati membri. Tuttavia, fanno notare esperti comunitari, dei 37,29 milioni di aiuti totali per la prima misura in favore degli ortofrutticoli colpiti dall’embargo russo, l’equivalente in prodotti di 18,34 milioni verrà distribuito gratis alle persone e alle famiglie in difficoltà economica. Ortofrutticoli per altri 16,30 milioni non sono stati raccolti, mentre i restanti 2,65 milioni saranno destinati a usi non alimentari. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.