Ucraina: Ue proroga 6 mesi aiuti ortofrutta per embargo russo

hoganIl commissario europeo all’agricoltura Phil Hogan ha annunciato, oggi a Bruxelles, la proroga – dal 31 dicembre 2014 al 31 giugno 2015 – delle misure di emergenza per i prodotti ortofrutticoli, in risposta alle perturbazioni del mercato derivanti dall’embargo russo su determinati prodotti agricoli dell’Ue. I produttori italiani ed europei avranno quindi più tempo a disposizione nel caso in cui non avessero ancora inviato tutte le richieste a Bruxelles, rispetto ai volumi di prodotto stabiliti per Stato membro. La misura può contare su 165 milioni di aiuti che sono già stati suddivisi tra gli Stati membri, sottoforma di quantitativi fissi che potranno essere ritirati dal mercato, sulla base della media delle esportazioni di ogni Stato membro verso la Russia, tra il 2011 e il 2013. Per questa misura, l’Italia può contare su 77.270 tonnellate di ortofrutta, cosi’ distribuite: pere e mele (35.805t.); kivi, prugne e uva da tavola (38.845 t.); arance, clementine e mandarini (2.620 t.). A questo quantitativo si aggiunge una riserva di altre 3mila tonnellate per venire in aiuto a prodotti – come cavolfiori, broccoli, funghi e altri – che non rientrano nella lista di interventi.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.