Ucraina:Ue, per formaggi da Italia 84% domande aiuti ammasso

Parmigiano Reggiano dopI produttori italiani hanno presentato alla Commissione europea “almeno l’84% delle richieste di aiuto all’ammasso privato di formaggi”: misura d’urgenza introdotta dall’Ue in seguito all’embargo russo. Lo ha detto all’ANSA Roger Waite, portavoce del commissario europeo all’agricoltura Dacian Ciolos, precisando che “non sono ancora disponibili i dati definitivi, in quanto nel calcolo mancano ancora le richieste di aiuto allo stoccaggio privato giunte a Bruxelles il 22 settembre”, il giorno precedente la chiusura della misura d’urgenza. Al momento, secondo quanto appreso, le quantità presentate ammontano complessivamente a 100.464 tonnellate, che corrispondono ai contratti di stoccaggio inviati alla Commissione europea per ottenere gli aiuti. Di questi, i formaggi italiani rappresentano 83.956 tonnellate, gli irlandesi 7.109 t., gli olandesi 6.098 t., gli svedesi 2.375 t. In misura minore domande sono giunte anche da Austria (419 t.), Francia (269 t.), Lituania (150 t.), Germania (57 t.) e Lettonia (30 t). (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.