Ue: agricoltori-coop a Parlamento, no a tagli bilancio Pac

Commissione Europea 2Gli eurodeputati e i ministri europei “non accettino i piani della Commissione europea di riduzione della spesa agricola nel 2015, mentre gli agricoltori e le cooperative agricole sono confrontati a una crisi senza precedenti causata dall’embargo russo sulle esportazioni agricole, per un valore di 11 miliardi euro”. Lo scrivono le organizzazioni agricole e cooperative dell’Ue (Copa-Cogeca) in una lettera inviata ai membri del Parlamento europeo. Nella missiva, il segretario generale del Copa-Cogeca, Pekka Pesonen, sottolinea che “i prezzi sono scesi di più del 50% per alcuni prodotti agricoli a causa dell’embargo russo. Non è questo il momento – aggiunge – di ridurre la spesa agricola del 2015 e ridistribuire i fondi per altri scopi. Gli agricoltori non devono pagare doppiamente per questo embargo di cui non hanno nessuna colpa. Insomma – prosegue – non possiamo accettare un altro colpo al settore agricolo. Gli agricoltori si sentono abbandonati”. Copa e Cogega concludono la lettera ribadendo che “é totalmente irresponsabile da parte della Commissione pensare di ridurre i fondi della Pac quando il settore ha bisogno di tutto il sostegno possibile”. A causa dell’embargo russo infatti é andato in fumo il 29% dell’export Ue di ortofrutticoli, il 24% di carne suina e il 33% di formaggi.(ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.