UE: approvato il regolamento per la commercializzazione delle carni di pollame

pollo 2 Il Consiglio dei Ministri dell’Agricoltura dell’ Unione Europea riunitosi oggi a Lussemburgo, ha adottato il regolamento sulla modifica delle attuali norme di commercializzazione delle carni di pollame.
Il testo varato recepisce le posizioni dei Paesi membri, tra cui l’ Italia, che chiedono una normativa rigorosa in materia di qualità, a tutela dei consumatori e delle imprese orientate verso una produzione qualitativa.
L’elemento di maggior rilievo del regolamento riguarda le carni di pollame fresche e le preparazioni a base di carne di pollame fresca, che potranno essere commercializzati come prodotti freschi solo se non sono stati mai congelati o surgelati. La nuova norma ha incontrato forti resistenze in ambito internazionale, perchè molti paesi ( a partire dal Brasile) sono interessati a vendere in Europa ingenti quantitativi di carne di pollame, che viene spedita congelata o surgelata. Inoltre, per l’opposizione di un gruppo di Paesi membri, fra cui l’ Italia, è stata accantonata la proposta avanzata dalla Commissione, tendente a legittimare anche in Europa l’uso di trattamenti con sostanze chimiche decontaminanti tali da agevolare la conservazione dei prodotti per un lungo periodo. L’unico trattamento consentito per la conservazione resta quindi il trattamento del freddo.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.