Ue-Canada:con accordo vola export alimentare Italia

prosciutto ParmaL’accordo di libero scambio tra Ue e Canada potrà potenzialmente far ‘volare’ le esportazioni agroalimentari italiane sul mercato nordamericano, facendo lievitare un giro d’affari che negli ultimi anni è arrivato a circa 400 milioni di euro. Grazie all’intesa, dopo 20 anni di conflitti commerciali il Prosciutto di Parma potrà essere finalmente venduto in Canada con il suo vero nome. E complessivamente sono 36 le indicazioni geografiche italiane – su un totale di 145 europee – a cui Ottawa aprirà il suo mercato, tutelandole: dalla Mela dell’Alto Adige all’Arancia rossa di Sicilia, dal Prosciutto Dan Daniele al Lardo di Colonnata, dal Grana Padano alla Mozzarella di bufala Campana. Il riconoscimento di Dop e Igp, pur con gradi diversi – il Parmigiano Reggiano ad esempio dovrà convivere con il Parmesan obbligato però a riportare in etichetta l’origine del prodotto – è una delle grandi novità dell’intesa, che Bruxelles spera di ripetere nel negoziato Ue-Usa interrotto per il rischio shutdown. Dall’intesa giunge anche una boccata d’ossigeno a pastai e industria dolciaria per biscotti, torte e cioccolato perchè le importazioni dall’Europa saranno completamente liberalizzate. Eccellente, secondo gli addetti ai lavori, anche il ‘bonus’ previsto per vini e liquori europei (sono di origine Ue 6 bottiglie su 10 tra quelle vendute in Canada): il ‘contributo’ che finisce nelle casse delle società statali canadesi da cui devono per forza transitare i prodotti sarà calcolato sulla quantità e non più sul valore.(ANSA).

Tags: ,

Un Commento in “Ue-Canada:con accordo vola export alimentare Italia”

Trackbacks

  1. Accordo Ue–Canada: Rabboni, buona notizia per regione del Parmigiano e Prosciutto | Con i piedi per terra

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.