Ue, consultazione su linee guida norme antitrust per olio d’oliva, bovini vivi, cereali e seminativi

Commissione Europea 2La Commissione europea ha messo a punto un progetto di linee guida per applicare le regole europee in materia di intese e abuso di posizione dominante nel settore agricolo, e ora chiede a tutte le parti interessate di esprimere le loro osservazioni. Un’esigenza che si concretizza, dopo anni di richieste, grazie alla riforma della Politica agricola che prevede la possibilità per i produttori di vendere in comune olio d’oliva, bovini vivi, cereali e altri seminativi, tramite le organizzazioni di produttori e le loro associazioni. L’obiettivo: migliorare il funzionamento della catena alimentare nell’Ue rafforzando il potere contrattuale degli agricoltori lungo la filiera, e garantire un’equa concorrenza in quei comparti. Le risposte alla consultazione pubblica possono essere inviate fino al 5 maggio 2015. La Commissione rivedrà la sua proposta alla luce dei contributi ricevuti, con l’obiettivo di adottare la versione definitiva entro la fine del 2015. Il prossimo 4 marzo é in programma una conferenza per permettere all’Esecutivo Ue di presentare le proprie proposte alle parti interessate, alle autorità nazionali della concorrenza e ai ministeri dell’agricoltura dell’Ue. Gli orientamenti della Commissione Ue contengono, tra gli altri, esempi di servizi che le organizzazioni di produttori possono fornire agli agricoltori in materia di stoccaggio, distribuzione o trasporto. Ma anche per verificare che i volumi commercializzati dalle organizzazioni di produttori non superino determinate soglie. E ancora, indicare le situazioni in cui l’antitrust può applicare una clausola di salvaguardia e imporre a un’organizzazione di produttori la riapertura o la risoluzione di contratti di vendita in comune.

Tags:

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.