Ue dice sì all’aumento del prezzo di ritiro per pesche e nettarine


Via libera all’aumento dei prezzi di ritiro delle pesche e delle nettarine per i produttori europei, ed in particolare italiani, come ieri annunciato dal commissario all’agricoltura, Dacian Ciolos, nell’ambito delle misure per lottare contro la crisi del settore ortofrutticolo. Secondo la decisione presa dal Comitato europeo di gestione dei mercati agricoli, il nuovo prezzo di ritiro per entrambi i prodotti sale a 26,90 euro per 100 kg. Attualmente, nel caso delle pesche, il contributo al ritiro dal mercato è di 16,49 euro per 100 kg, mentre per le nettarine è pari a 19,56 euro per 100 kg. I prezzi non erano stati aggiornati da 15 anni, come ha ricordato lo stesso commissario. La decisione del Comitato di gestione Ue, dove sono presenti i rappresentanti dei 27 e dell’Esecutivo, sarà ufficializzata dalla Commissione europea nelle prossime settimane. Di fatto, il provvedimento è subito di attuazione in quanto entra in vigore retroattivamente dal 19 luglio scorso.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.