Ue: etichetta piatti preparati, bloccato rapporto Commissione

>>>ANSA/ VOLA L'INFLAZIONE, PREZZI RECORD PER CARRELLO DELLA SPESAE’ bloccato alla Commissione europea il rapporto che deve valutare l’impatto e presentare le opzioni possibili, per estendere nell’Ue l’obbligo di riportare in etichetta l’origine della carne presente nei piatti preparati. Il rapporto era stato richiesto dal Consiglio dei ministri dell’Ue, dopo la scoperta di una frode alimentare ai danni dei consumatori dove nei prodotti il manzo veniva sostituito in tutto o in parte con carne di cavallo. “La decisione che era in programma oggi é stata rinviata” si é limitato a commentare Frederic Vincent, portavoce del commissario europeo alla sanità, Tonio Borg. In realtà, si apprende da fonti comunitarie, all’interno della Commissione, ma anche del Parlamento europeo, non tutti hanno apprezzato le conclusioni a cui giunge la relazione della Commissione europea, secondo cui é possibile introdurre l’origine sull’etichetta della carne nei piatti preparati, ma questo rappresenta un costo. Continuerà quindi nelle prossime settimane la battaglia sull’origine in etichetta. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.