Ue: Facilitato il commercio bio tra Europa e Sud Corea

logo bio nuovoDa febbraio in poi gli agricoltori biologici non dovranno più sottoporsi a due procedure di certificazione diverse per vendere i loro prodotti in Europa e in Corea del Sud. Infatti la Commissione europea e la Repubblica di Corea hanno stabilito un accordo di equivalenza per facilitare il commercio dell’agricoltura biologica. “Il settore organico si trova tra le filiere agricole più dinamiche dell’ Ue” e “la Corea del Sud è un mercato importante e in espansione”, afferma il commissario dell’agricoltura Phil Hogan. Aggiunge che l’accordo rimuoverà molte barriere, beneficiando “soprattutto le piccole-medie imprese” e “stimolando la crescita e l’occupazione”. Senza le tasse, le ispezioni e i documenti richiesti da due sistemi di certificazione, i produttori biologici potranno accedere più facilmente a due mercati principali per i loro prodotti, con un valore combinato di 23 miliardi di euro e la domanda crescente di 550 consumatori. Secondo il commissario questa è “un’ottima notizia per gli oltre 200 000 agricoltori biologici nell’Ue” e per le “decine di migliaia di imprese coinvolte nel settore”.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.