Ue indaga su agevolazioni fiscali concesse a imprese zone colpite da calamità

La Commissione europea ha aperto un’indagine approfondita per verificare se le agevolazioni fiscali concesse dall’Italia alle imprese delle zone colpite da calamità naturali, come terremoti e alluvioni, sono in linea con le norme Ue sugli aiuti di stato. L’Antitrust Ue “teme” che queste non compensino il danno realmente subito.
Il dubbio di Bruxelles è che le agevolazioni fiscali e previdenziali introdotte a favore delle imprese non si limitino a compensare il danno realmente subito, come invece previsto dalle norme Ue. Bruxelles “teme che non tutti i beneficiari degli aiuti siano imprese che hanno subito realmente un danno causato da una calamità naturale, che in alcuni casi il danno non sia stato causato unicamente da una calamità naturale e che gli aiuti non si limitino sempre a compensare questo danno”. L’Italia non ha inoltre mai notificato a Bruxelles questo tipo di provvedimenti. Le misure nel mirino della Commissione riguardano più precisamente agevolazioni fiscali e previdenziali del 90% (50-60% nel caso di quelle più recenti) che non sono direttamente collegate a una specifica calamità o all’entità del danno effettivamente subito. Se le misure si dovessero dimostrare incompatibili con le norme Ue, l’Italia dovrà recuperare gli aiuti versati. Nel frattempo Bruxelles ha chiesto a Roma di bloccare le agevolazioni fino a quando non ne avrà accertata la compatibilità. (ANSA)

Un Commento in “Ue indaga su agevolazioni fiscali concesse a imprese zone colpite da calamità”

Trackbacks

  1. Ue: stop agevolazioni calamità alle imprese. Non toccate misure terremoto in Emilia | Con i piedi per terra

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.