Ue: messa in mora all’Italia per il “cioccolato puro”

La Commissione europea ha inviato all’Italia una lettera di messa in mora per continuare a utilizzare la denominazione ‘cioccolato puro’ sulle etichette, in violazione del diritto europeo, come indicato nella sentenza contro l’Italia della Corte di giustizia Ue del 25 novembre 2010. Lo hanno reso noto all’ANSA fonti qualificate vicino al dossier, ricordando che, in caso di inadempienza alle richieste della Commissione europea, il passo successivo è il ricorso alla Corte di giustizia Ue insieme a sanzioni pecuniare.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.