Ue: no a Italia per etichetta origine latte lunga conservazione

latte 4La Commissione europea respinge il progetto di decreto italiano che prevede di porre in etichetta ”l’origine del latte a lunga conservazione, del latte Uht, di quello pastorizzato microfiltrato e del latte pastorizzato ad elevata temperatura”. L’Italia aveva notificato il testo a Bruxelles nel novembre 2012. Oggi, scrive la Commissione europea, ”la Repubblica italiana non adotta quelle disposizioni”. Il provvedimento e’ firmato del commissario europeo alla salute Tonio Borg.
L’Italia e’ da anni in prima linea a livello europeo per ottenere dall’Ue l’obbligo di riportare sull’etichetta l’origine dei prodotti alimentari. Nel caso del latte, spiegano esperti europei, si tratta del secondo tentativo fatto dall’Italia dal 2009. Anche nell’attuale progetto di decreto le autorità italiane sottolinea che la misura e’ necessaria per garantire la protezione degli interessi dei consumatori, oltre a rafforzare la prevenzione e la repressione delle frodi alimentari. Al contrario, Bruxelles sostiene che la direttiva europea esistente (13 del 2000) prevede già ”un meccanismo appropriato” contro il rischio che il consumatore sia indotto in errore sulla provenienza e l’origine di un determinato prodotto alimentare. La Commissione europea sottolinea poi che ”spetta agli operatori del settore alimentare garantire che le informazioni relative al luogo di origine o di provenienza siano presenti sull’etichetta qualora la loro omissione possa creare confusione nel consumatore. Quanto alle autorità nazionali devono verificare il rispetto di quell’obbligo”. Tuttavia, nella decisione di Bruxelles potrebbe aver pesato il fatto che proprio sull’origine del latte e delle carni e’ in corso un’ampia riflessione alla Commissione europea. (ANSA

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.