Ue: olio d’oliva, nuove etichette e più controlli dal 2014

olive nuovaIl commissario europeo all’agricoltura Dacian Ciolos ha accolto la richiesta dell’Italia presentando ai 27 Stati membri la proposta per una nuova etichetta d’origine dell’olio d’oliva. Nel contempo i suoi uffici hanno anche presentato un secondo regolamento che rafforza i controlli sulla qualità degli oli d’oliva, esigendo un tasso minimo di verifiche da parte degli Stati membri. E che rende anche più efficaci le sanzioni nella lotta alle frodi. Sulle due proposte, i rappresentanti degli Stati membri riuniti nel Comitato di gestione dei mercati agricoli, non sono riusciti ad esprimere né una maggioranza qualificata a favore, né una contraria. La palla passa quindi alla Commissione Ue che, con procedure diverse, potrà adottare le proprie proposte che Bruxelles vorrebbe vedere “applicate dal gennaio 2014”. Per varare il regolamento che rafforza la tutela dell’origine dell’olio d’oliva, la Commissione europea ha però l’obbligo di presentare la proposta prima all’Organizzazione mondiale del commercio (Omc) affinché possa ottenere il benestare dello specifico “Comitato sugli ostacoli tecnici al commercio” che dispone di 60 giorni per pronunciarsi. Solo dopo ci sarà il voto formale. Il testo non punta solo a rendere più evidente, grazie al ricorso a grandi caratteri, l’origine sulla confezione dell’olio d’oliva, ma estende l’obbligo di trasparenza fino alla tavola dei ristoranti, sul bancone dei bar, nei servizi di catering: quest’ultimi dovranno far uso di imballaggi che non consentano il riempimento con altre qualità di olio rispetto a quelle indicate in etichetta. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.