Ue: rafforzate misure emergenza su import agrumi Sud Africa

arance mercatoAdottate nuove misure di emergenza, a Bruxelles, per proteggere le colture in Europa dalle importazioni dal Sud Africa di agrumi contaminati dalla malattia della ‘macchia nera’. Causata dal fungo Guignardia citricarpa, e’ una delle più devastanti malattie che colpiscono gli agrumi. L’Italia e le organizzazioni ortofrutticole sono da sempre in prima fila per difendere i loro frutteti da una malattia che non é originaria dell’Europa. Le nuove misure più restrittive sono state approvate dagli esperti del settore dei 28 Stati membri e della Commissione europea, ha annunciato Frederic Vincent, portavoce del commissario europeo alla sicurezza alimentare, Tonio Borg. Le norme saranno ufficializzate dalla Commissione europea nei prossimi giorni. Tuttavia, mette in guardia Bruxelles, se nei prossimi mesi dovessero essere intercettate ancora partite di agrumi contaminate provenienti dal Sud Africa, “ulteriori restrizioni potranno essere imposte”.
In base alle nuove misure – spiega il portavoce – gli agrumi importati dal Sud Africa dovranno rispettare una serie di criteri che vanno dall’applicazione di specifici trattamenti chimici fino alle ispezioni ufficiali in loco degli agrumeti. Campioni di agrumi dovranno poi essere prelevati dalle autorità sudafricane ogni 30 tonnellate di prodotto esportato nell’Ue e dovranno essere testati quelli che presentano sintomi della malattia. Verrà pure analizzato un campione di prodotto ogni 30 tonnellate di arance ‘Valencia’. Inoltre, come chiedevano i produttori italiani, “nessuna distinzione sarà fatta tra l’import di agrumi destinati al consumo e quelli importati freschi per essere trasformati in succhi”. Il commissario alla sicurezza alimentare Borg ha tenuto a sottolineare che “la protezione di piante sul territorio dell’Unione è della massima importanza, e che non c’era altra scelta che imporre un regime di controllo più rigoroso, campionamenti e analisi sistematiche delle partite di agrumi sudafricani”. Abbiamo dovuto prendere queste misure – ha concluso Borg – “a causa del numero elevato di agrumi contaminati recentemente intercettato nel corso dei controlli alle frontiere europee”. (ANSA).

Un Commento in “Ue: rafforzate misure emergenza su import agrumi Sud Africa”

Trackbacks

  1. Ue: produttori,insufficienti misure import agrumi Sud Africa | Con i piedi per terra

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.