Ue, rinvio a giugno domande pagamenti diretti

agricoltura generica2Via libera di Bruxelles alla possibilità per gli Stati membri di rinviare la scadenza per le domande di aiuti diretti da parte degli agricoltori dal 15 maggio al 15 giugno (al più tardi), nell’ambito della nuova Pac. Lo ha deciso il Comitato per i pagamenti diretti e lo sviluppo rurale, che ha votato la proposta all’unanimità, annunciata a fine marzo dal commissario europeo all’agricoltura, Phil Hogan. Secondo quanto si apprende, nelle ultime settimane sono quattordici i Paesi, oltre l’Italia, ad avere indicato di volersi avvalere di questa opzione: Bulgaria, Repubblica Ceca, Irlanda, Malta, Francia, Croazia, Spagna, Austria, Polonia, Grecia, Gran Bretagna, Romania e Olanda. Tocca agli Stati membri fissare la nuova data di scadenza fra il 15 maggio e il 15 giugno, tenendo presente i necessari controlli amministrativi delle agenzie di pagamento, prima che i fondi vengano corrisposti. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.