Ue: riso, se ne parlerà a Comagri 23 luglio a Bruxelles

riso 4Si parlerà anche delle problematiche del settore del riso ai lavori della Commissione agricoltura e sviluppo rurale del Parlamento europeo, che si riunisce il 23 luglio a Bruxelles. Alla riunione infatti – indica all’ANSA Paolo De Castro, coordinatore del gruppo S&D alla Comagri – é prevista l’audizione del Direttore generale della politica agricola, il polacco Jerzy Bodgan Plewa, che dovrebbe fornire ulteriori elementi sulle possibilità che l’Europa ha di reagire all’ esplosione delle importazioni a dazio zero dai Paesi del regime Eba (tutto tranne le armi), tra cui la Cambogia. Importazioni che hanno messo in ginocchio i produttori italiani e non solo. Lo ha promesso il commissario all’agricoltura Dacian Ciolos, in occasione dell’incontro con i coordinatori dei gruppi politici ieri a Strasburgo, in seguito alla domanda di De Castro sulla crisi dei settori della frutta estiva e del riso. I Paesi in via di sviluppo aderenti al regime Eba, godono di agevolazioni (nessun dazio e nessun contingente tariffario) che possono rischiare di limitare l’azione europea rispetto ad altri Paesi terzi. De Castro ha poi ricordato “la possibilità per l’Italia di attivare acquisti di riso per gli indigenti come avvenuto in passato, sempre che questo sia ancora possibile alle luce della nuova normativa europea per il settore”. (ANSA).

Tags: ,

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.