Ue: sos api, inquietante rapporto Efsa su uso neonicotinoidi

api 2La Commissione europea definisce per la prima volta “inquietanti”, anche se non ancora complete, le conclusioni scientifiche raggiunte oggi dall’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa), secondo cui i residui di alcuni pesticidi, noti come neonicotinoidi, potrebbero rappresentare un rischio elevato per le api. Nell’immediato – ha spiegato oggi Frederic Vincent, portavoce del commissario alla salute Tonio Borg – la Commissione Ue scriverà alle società produttrici, Syngenta e Bayer, che avranno fino al 25 gennaio per reagire al parere dell’Efsa. Inoltre, Bruxelles intende portare la questione il prossimo 31 gennaio all’esame del Comitato permanente della sicurezza alimentare dove sono presenti i rappresentanti dei 27 Stati membri. Nulla al momento è definito, ma il portavoce tiene a precisare che Bruxelles è pronta a “prendere le decisioni necessarie” se dall’esame del rapporto dell’Efsa e dagli studi realizzati emerge che c’é un reale problema con i pesticidi in questione. Anche perché, di fronte al fenomeno della moria delle api, che sarebbe passata in una quindicina d’anni dal 5% al 30%, e dallo smembramento di intere colonie, gli Stati membri e in primis l’Italia, hanno già introdotto misure nazionali. Il rapporto dell’Efsa punta il dito sull’impatto dell’uso di alcuni pesticidi come il thiamethoxam, clothianidin e imidacloprid a seconda delle produzioni: nella colza, è stata individuata la presenza di residui a rischio nel polline e nel nettare, mentre per il mais il problema della contaminazione è legato alla polvere che si alza al momento della raccolta e alle gocce che si formano sulle piante su cui si posano le api. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.