Ue trova intesa su regole emissioni trattori, treni, barche

trattore5
Intesa politica raggiunta fra Europarlamento, Consiglio e Commissione Ue, sulle nuove regole per ridurre gli inquinanti prodotti da motori per tosaerba, trattori, ruspe, escavatori, fino alle locomotive e alle imbarcazioni per le acque interne. Nonostante si tratti di un settore limitato, la stima e’ che produca il 15% delle emissioni di ossido di azoto e il 5% delle emissioni di particolato nell’Ue. “Penso che abbiamo raggiunto un giusto equilibrio e spero che i risultati dei negoziati siano confermati” ha detto la relatrice del testo all’Europarlamento, Elisabetta Gardini (Fi). La normativa include un nuovo sistema di monitoraggio per verificare la performance reale dei motori invece di quella testata in laboratorio. La Commissione europea dovrà valutare la possibilità di misure omogenee per l’installazione di meccanismi di controllo delle emissioni, i cui valori saranno sottoposti a revisione. Le regole coprono i motori a combustione interna usati in macchinari che vanno dai piccoli apparecchi portatili, come tosaerba e motoseghe, macchine agricole (mietitori,coltivatori), macchine da cantiere (ruspe, escavatori), fino alle automotrici, locomotive dei treni e imbarcazioni adibite alla navigazione in acque interne. Secondo Gardini, questo regolamento “è molto ambizioso in termini di tutela ambientale: dal 2019 avremo i limiti di emissioni più severi del mondo”, perché “gli altri due mercati regolamentati, Usa e Giappone, sono ancora indietro”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.