Un orto uno chef: coltivare verdure da portare fresche in tavola

Se cresce Vinitaly fa il suo esordio ‘l’orto di prossimita’ e cioe’ l’adozione da parte degli chef di un appezzamento di terreno in cui coltivare poi quello che finisce in tavola. A lanciarlo i giovani ristoratori europei (Jre) e l’Associazione dei giovani imprenditori agricoli della Cia (Confederazione Italiana Agricoltori che stimano. Ragionevolmente, secondo quanto annunciato da Jre e Agia-Cia, entro il 2011 saranno almeno 500 i ristoranti in Italia che potranno vantare un proprio orto di prossimita’. L’idea e’ semplice: l’agricoltore pianifica e ottimizza le sue produzioni, grazie alla richiesta preventiva del ristoratore in fase di semina, mentre il ristoratore dal canto suo puo’ disporre di materie prime di grande qualita’ a prezzi convenienti e il consumatore e’ garantito al 100% su quel che mangia. ”Stiamo mappando il territorio – hanno spiegato i rappresentanti di Agia-Cia e Jre – incrociando i dati delle reciproche basi associative, e quindi partendo dall’ubicazione dei ristoranti si segnalano le aziende agricole piu’ vicine che abbiano le caratteristiche idonee allo scopo”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.