Una famiglia su tre ha un animale!

Il settore pet è in controtendenza nonostante la crisi. Domani se ne parla a Zoomark International 2011 nel convegno organizzato in collaborazione con Euromonitor. La passione per gli animali dilaga nelle famiglie italiane e la conferma arriva dal grande afflusso nella giornata inaugurale della manifestazione.
Nel nostro Paese, ormai da alcuni anni è un dato di fatto: più di una
famiglia italiana su tre convive con un animale da compagnia. Secondo i dati del Rapporto Assalco – Zoomark 2011, resi noti questa mattina nella conferenza stampa di inaugurazione di Zoomark International 2011, le famiglie che ospitano un pet sono il 41%, più di 10 milioni. In Italia ci sono 7 milioni di cani, 7 milioni e mezzo di gatti, 2 milioni di conigli, 1 milione di tartarughe e altri 40 milioni tra pesci ed uccellini. La presenza di un pet diventa un baricentro affettivo per adulti e bambini, un argomento di cui parlare, uno stimolo a fare più cose insieme e un catalizzatore di affetti che stempera le tensioni domestiche. Insomma, oltre ai ben noti benefici degli animali attraverso la pet therapy, essi migliorano la qualità della vita anche solo con la loro affettuosa presenza. In questo scenario, complessivamente positivo anche per quanto riguarda le prospettive future, gli operatori del settore Pet si incontrano a BolognaFiere da oggi a domenica a Zoomark International 2011, l’appuntamento di riferimento dell’anno a livello internazionale.
La parte espositiva ospita 636 espositori, il 58% proveniente da 37 Paesi del mondo e la quasi totalità delle aziende italiane del settore pet, in una gamma di merceologie che spazia dagli alimenti agli accessori ed ai servizi.“Innovazione, grande propensione a competere nelle fasce alte del mercato, e soprattutto, capacità di coniugare i nuovi prodotti con azioni in grado di renderli noti e visibili, sono gli ingredienti di questa edizione di Zoomark International 2011” ha detto questa mattina nella conferenza stampa inaugurale Adolfo Somigliana, amministratore delegato di Piesse srl, organizzatore del Salone. Zoomark International 2011 propone anche convegni e incontri specialistici di alto livello, che rendono la fiera punto di riferimento internazionale delle prospettive di mercato e delle tendenze che caratterizzano e migliorano il rapporto fra l’uomo e l’animale da compagnia, come dimostrano i noti benefici della pet therapy.
“E proprio a questo proposito – ha annunciato Giuseppe Pierini, anch’egli
amministratore delegato di Piesse srl – Zoomark International ha intenzione di istituire un premio per finanziare un progetto di pet therapy. Un’idea che lanciamo oggi – ancora da definire – ma che vuole sottolineare l’importanza sociale di quest’attività a favore di persone, purtroppo molto spesso bambini, che soffrono.”
Tra le varie personalità presenti oggi a BolognaFiere anche il Console
generale Usa a Firenze, Mary Ellen Countryman, accompagnata da Coco, il suo Dalmata nano, che ha tagliato il nastro del Padiglione Americano. Zoomark International 2011 prosegue fino a domenica a BolognaFiere con un ricco programma di convegni e incontri, fra cui domani alle ore 10.00 il workshop promosso in collaborazione con Euromonitor dal titolo “Il mercato internazionale del pet care – opportunità e sfide per il 2011 e oltre”, relatore Lee Linthicum, Head of Global Food Research Euromonitor International. La conferenza presenta uno sguardo al mercato mondiale evidenziando le maggiori tendenze e i driver del mercato, l’impatto dei social network e di internet e analizzando lo scenario competitivo, mettendo a confronto i marchi e il private label.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.