Una “Guida dei Comuni Fioriti d’Italia” per sfidare la crisi

Comuni fioriti145 paesi e città che scommettono sui fiori e sul verde per promuovere il territorio e puntare ad un marketing turistico innovativo, privilegiando il connubio tra natura, accoglienza e itinerari fioriti.
A raccontarli al grande pubblico è la “Guida dei Comuni Fioriti d’Italia” che si presenta nell’edizione 2013 con l’obiettivo, certo ambizioso, di promuovere un turismo anti-crisi che facilita il visitatore nel pianificare itinerari tra mete note e nuove destinazioni da scoprire e rilanciare.
La Guida ai Comuni Fioriti d’Italia è stata presentata in conferenza stampa oggi, mercoledì 27 marzo, a Torino, presso l’Assessorato all’Agricoltura della Regione Piemonte.
Altra novità “controcorrente” è la crescita nel numero delle copie diffuse: “Quest’anno oltre centomila – sottolinea il Presidente di Asproflor e Comuni Fioriti Renzo Marconi – e ciò vuol dire che tutti noi crediamo che la congiuntura possa essere affrontata e superata attraverso l’impegno, la comunicazione e la caparbietà di chi ogni giorno lavora per promuovere il territorio”.
Asproflor è l’Associazione dei Produttori Florovivaisti che, dal primo anno, in qualità di organizzatrice, ha accompagnato il circuito italiano dei Comuni Fioriti verso un percorso di successo e crescita costanti: “Dopo una prima fase di sperimentazione, il nostro progetto è divenuto nazionale nel 2006. Si è poi affiancata la guida, che ha raggiunto quest’anno la sesta edizione”.
La conferenza stampa ha offerto anche l’occasione per lanciare la nuova edizione 2013 del Circuito Comuni Fioriti: a breve partiranno le lettere con i moduli di candidatura, che verranno inviate come ogni anno a tutti i Comuni Fioriti italiani: gli iscritti selezionati verranno poi suddivisi in quattro categorie a seconda della vocazione di Comune Turistico o in base alla popolazione (villaggi fino a 3.000 abitanti, cittadine da 3.000 a 20.000 abitanti, città oltre i 20.000 abitanti).
A partire dalla tarda primavera – e durante il corso dell’intera stagione estiva – tutti i candidati riceveranno una visita “in incognito” e una “ufficiale” da parte delle giurie nazionali, che valuteranno il grado di fioritura raggiunto.
In autunno si svolgerà la premiazione nazionale (a Savigliano -Cn- il 13 ottobre, mentre il giorno precedente a Limone Piemonte -Cn- sarà eletta Miss Comuni Fioriti) che decreterà i vincitori per ognuna delle quattro categorie ed assegnerà i cartelli indicatori di “Comune Fiorito” con un numero variabile da uno a quattro fiori. Due dei vincitori, un villaggio e una città, potranno essere candidati alla selezione europea di “Entente Florale”, edizione 2014 (quest’anno le candidate sono la città umbra di Spello ed il villaggio valdostano di Étroubles).
Assessore Regionale all’Agricoltura Claudio Sacchetto: “La floricoltura rappresenta una sezione non estesa del panorama agricolo piemontese, ma si rivela un settore vivace e pronto a mettersi in gioco per affrontare le sfide di un mercato complesso come l’attuale. L’Assessorato all’Agricoltura considera il Circuito dei Comuni fioriti, organizzato da Asproflor, un vero e proprio modello, un esempio innovativo in grado di unire le potenzialità sociali-turistiche di un comparto con il grande spirito di imprenditorialità delle persone che operano all’interno dello stesso.
La Regione Piemonte dunque saluta con grande entusiasmo un’iniziativa concreta a fianco delle nostre
imprese”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.