Una guida per scegliere il pesce giusto

cacciucco alla livorneseSaper scegliere il pesce da portare a tavola per le feste. E’ l’obiettivo della mini guida della Federcoopesca per mettere nel carrello il pesce giusto per ogni tipo di esigenza, economica e salutistica. Per chi vuole puntare su un Menu’ light per tenere d’occhio la bilancia senza rinunciare al gusto, meglio scegliere pesci ‘magri’ come naselli e sogliole che su 100 grammi di prodotto contengono il 3% di grassi e 27 kg/cal. Per le tavole numerose il consiglio è quello di puntare su prodotti di grande pezzatura, perche’ contengono spine piu’ grandi e quindi piu’ facili da individuare ed eliminare; e’ inoltre piu’ semplice ottenere molte porzioni, con minor scarto di prodotto. Ben vengano, quindi, spigola, orata, ombrina, dentice, cernia. Se invece volete far bella figura spendendo poco acquistate direttamente dal pescatore, e scegliete prodotti di stagione, tenendo presente che a dicembre il calendario ittico suggerisce cefalo muggine, nasello, sardina, sogliola, spigola e triglia, ma anche alici, tonnetti, trota e palamita.
Federcoopesca infine ricorda di tenere sempre d’occhio l’etichetta per capire se e’ un prodotto di cattura di mare, di acque dolci o di acquacoltura, mentre le zone sono quasi sempre indicate con un codice, ma deve essere disponibile anche la tabella di conversione.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.