Una ricerca rivela: scarti di vino nel mangime delle mucche per ridurre emissione di metano


Una nuova ricerca australiana ha scoperto un uso conveniente e pratico per gli scarti della vinificazione, che aiuterà due mondi talvolta in dura concorrenza fra loro: l’ambiente e l’agricoltura. Scienziati del Centro di ricerca casearia del Dipartimento Agricoltura dello stato di Victoria hanno dimostrato che gli scarti del vino (gambi, semi e bucce dell’uva) combinati con il mangime delle mucche da latte riducono del 20% le emissioni di metano, il più dannoso dei gas serra, causate dalla flatulenza e dalla ruminazione. Inoltre, aumentano la produzione di latte del 5%, oltre a moltiplicare per sei volte il contenuto di acidi grassi, che giovano alla salute. Secondo lo scienziato che ha guidato la ricerca, Peter Moate, questa è la prima del genere al mondo a misurare sia le emissioni di metano di mucche alimentate con scarti come supplemento, sia l’impatto sul latte. Per 37 giorni i ricercatori hanno aggiunto ogni giorno 5 chili di scarti essiccati al mangime di mucche da latte e hanno comparato i risultati con quelli di mucche alimentate normalmente, misurando le emissioni di metano, la produzione di latte e la sua composizione. “Siamo riusciti a utilizzare quello che finora è stato considerato uno scarto usato come concime, trasformandolo in un prodotto alimentare di valore”, ha detto. “E’ noto che gli acidi grassi nel latte bovino aiutano a combattere l’artrite, il diabete e il cancro, oltre ad essere di beneficio per la salute del cuore. Abbiamo anche osservato che le mucche che hanno consumato scarti di vinificazione producono latte con un alto livello di antiossidanti”, ha aggiunto.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.