Unaproa, burocrazia paralizza verdure pronte all’uso

quarta gammaLa mancanza di risposte dalle Istituzioni sul problema dei principi attivi da utilizzare per le verdure già confezionate pronte all’uso, quelle di IV gamma, rischia di mettere in ginocchio un segmento strategico del made in Italy. E’ l’allarme lanciato dal presidente di Unaproa, Ambrogio De Ponti, che chiede un pronunciamento urgente della Commissione Consultiva per i prodotti fitosanitari del Ministero della Salute, che consenta di superare l’impasse che sta paralizzando una filiera che vale 800 milioni di euro. ”L’agricoltura ha una stagionalità e gli agricoltori non possono attendere oltre – spiega De Ponti – rischiando di vedere compromessa la produzione, vista l’ingiustificata limitazione dei principi attivi normalmente consentiti per queste coltivazioni”. L’Unaproa, nel sottolineare l’importanza di produrre con standard elevatissimi di sicurezza, chiede di non restare imbrigliati nelle maglie troppo strette della burocrazia normativa, lamentando il fatto che prodotti autorizzati in altri Paesi europei non lo siano in Italia. ” Sarebbe da irresponsabili – conclude il presidente – non ascoltare il grido di allarme di un settore che semplicemente chiede alle istituzioni di avere gli strumenti per continuare a operare nella legalità e nella assoluta sicurezza dei consumatori”. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.