Ungulati: aggiornata Carta Vocazioni Faunistiche della Regione Emilia-Romagna

cinghiale foto di Andrea LaurettiL’Assemblea legislativa ha approvato a maggioranza l’aggiornamento della Carta delle Vocazioni Faunistiche della Regione Emilia-Romagna che adegua gli obiettivi di contenimento degli ungulati di fronte a una situazione critica per i danni causati alle produzioni agricole. Il provvedimento recepisce il Protocollo d’intesa tra la Regione e l’Ispra (Istituto superiore per la ricerca e la protezione ambientale) per una gestione degli ungulati rivolta alla riduzione dell’impatto sulle attività agricole. Aggiornate inoltre, per la sola provincia di Rimini, anche le Carte di Vocazione per pernice rossa, starna, fagiano e lepre e la Carta di valore naturalistico complessivo, dopo il passaggio dalle Marche all’Emilia-Romagna dei Comuni della Valmarecchia. Per l’assessore all’Agricoltura, Tiberio Rabboni, l’obiettivo “é portare la densità degli ungulati a livelli compatibili con il territorio” e il protocollo d’intesa con l’Ispra prevede, tra l’altro, “la possibilità di un prelievo con percentuali considerevoli”. Al voto si sono astenuti Pdl, Lega, Udc e la verde Gabriella Meo. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.