Unilever conferma la vendita di Findus Italia

In occasione dell’incontro di Gruppo che si e’ tenuto oggi a Roma l’Unilever ha comunicato la decisione di mettere sul mercato la Findus.Lo rende noto la Flai-Cgil oggi impegnata in un incontro con l’azienda a Roma. La multinazionale, presente in Italia con produzioni del settore chimico per prodotti per la casa e nel settore alimentare con i marchi Findus, Algida, Knorr, Santa Rosa, ha deciso di vendere il marchio e lo stabilimento di Cisterna di Latina, che occupa circa 600 dipendenti, rivendendo in questo modo la propria presenza nel nostro paese. ”La decisione di Unilever non ci coglie impreparati – ha dichiarato il Segretario Nazionale della Flai Cgil Antonio Mattioli – da mesi stiamo chiedendo all’azienda un piano industriale in grado di sostenere i livelli occupazionali ed il consolidamento dei marchi. Questa decisione non puo’ e non deve tradursi in un trauma sociale insostenibile e per queste ragioni abbiamo sospeso l’incontro di oggi richiedendo il coinvolgimento del Ministero dello Sviluppo economico per richiamare la multinazionale alle proprie responsabilita’ etiche e sociali. Unilever – prosegue Mattioli – deve rendersi disponibile a valutare con noi le manifestazioni d’interesse dei possibili acquirenti e deve convenire i vincoli del mantenimento dei livelli occupazionali e degli investimenti per procedere alla vendita”. ”Da domani – conclude Mattioli – in tutti i siti del gruppo verranno effettuate le assemblee dei lavoratori ed abbiamo proclamato lo stato di agitazione per ottenere un piano industriale sul futuro del gruppo e sulla realta’ di Cisterna”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.