Unioncamere, piattaforma web per l’agroalimentare made in Italy

lavorazione culatello‘Italian Quality Experience’ è la piattaforma web che renderà onore all’Italia dell’agroalimentare di eccellenza in occasione di Expo, con le sue 700 mila imprese. Nata per iniziativa di Unioncamere e delle Camere di Commercio il portarle promette di far conoscere la complessità del modello produttivo nazionale, perfetta sintesi tra territori e comunità che ha permesso all’Italia di essere, tra l’altro, leader mondiale per la sicurezza agroalimentare. Il portale (www.italianqualityexperience e www.iqex.it) è stato presentato oggi dal presidente di Unioncamere Ferruccio Dardanello, dal presidente della Fondazione Symbola partner dell’iniziativa Ermete Realacci, insieme al ministro delle politiche agricole Maurizio Martina. Italian Quality Experience è anche uno strumento per promuovere l’Italia all’estero: i video delle varie filiere agroalimentari accompagnano il navigatore in un viaggio nei territori dove si trovano le produzioni Made in Italy e la grande ricchezza culturale e paesaggistica che li circondano: un modo per portare l’Expo fuori dall’Expo. Per diffondere la conoscenza della piattaforma nel mondo giocheranno un ruolo di rilievo le 105 Camere di Commercio italiane e le 81 Camere all’estero che, anche attraverso la rete dei 1700 ristoranti italiani presenti in 55 paesi del mondo, consentiranno di raggiungere oltre 70 milioni di persone. Con Italian Quality Experience si concretizza così uno dei primi progetti inseriti dal Governo in Agenda Italia 2015 per Expo.
Valore aggiunto, sostenibilità, sicurezza e biologico sono i campi in cui l’agroalimentare italiano primeggia nel mondo, messi in evidenza nel portale Italian Quality Experience. Il valore aggiunto per ettaro realizzato dal settore è più del doppio della media Ue-27, il triplo del Regno Unito, il doppio di Spagna e Germania, e il 70% in più dei cugini francesi. Non solo: l’Italia è prima anche in termini di occupazione, con 7,3 addetti ogni 100 ha a fronte di una media Ue di 6,6. L’Italia è al vertice della sicurezza alimentare mondiale, con il minor numero di prodotti con residui chimici (0,2%), quota inferiore di quasi 10 volte rispetto alla media europea (1,9%) e di oltre 30 volte quella dei prodotti extracomunitari (6,3%). L’agricoltura nazionale è poi tra le più sostenibili: con 814 tonnellate per ogni milione di euro prodotto, il settore primario emette il 35% di gas serra in meno della media Ue, meglio di Spagna (12%), Francia (35%), Germania (39%) e Regno Unito (58%). Elementi di sostenibilità legati alla distintività della produzione italiana che sul fronte del biologico primeggia in Europa con 43.852 imprese (il 17% di quelle Ue), seguita da Spagna (30.462 imprese, 12% dell’Ue) e Polonia (25.944, 10% dell’Ue); ed è anche sesta al mondo per ampiezza e tasso di crescita delle superfici, con 70 mila ettari in più in 1 anno.

Un Commento in “Unioncamere, piattaforma web per l’agroalimentare made in Italy”

Trackbacks

  1. Expo: 700 mila imprese agroalimentari in un click | Con i piedi per terra

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.