Vacanze: Coldiretti, 8 italiani su 10 hanno acquistato prodotti tipici

prodotti salento
L’acquisto di prodotti alimentari tipici direttamente in cantine, aziende, sagre, bancarelle, frantoi, malghe o mercati degli agricoltori ha sfiorato nell’estate 2013 il valore di 1 miliardo di euro. Emerge da un primo bilancio della Coldiretti dal quale si evidenzia che, sulla base dei dati Ipr marketing, l’80% degli italiani in vacanza non si è lasciata sfuggire la possibilità di gustare i sapori tipici del luogo di villeggiatura. L’acquisto di prodotti alimentari – sottolinea la Coldiretti – è stato favorito dal fatto che quest’anno quasi un italiano su tre (32%) ha rinunciato al ristorante e è si messo ai fornelli per cucinare i cibi da portare in tavola ma anche in viaggio, in spiaggia, in montagna o durante le visite nelle città d’arte. Il pranzo al sacco in vacanza è l’unica forma di ristorazione in crescita con la crisi, con una tendenza a preferire i sapori tipici del luogo di vacanza. ”I risultati dell’indagine – afferma la Coldiretti – evidenziano il ritorno del picnic, perché rispetta quei canoni di sobrietà, libertà, risparmio. Nelle trasferte, durante i viaggi della vacanza ma anche nei luoghi di villeggiatura si sono moltiplicate le occasioni per acquistare direttamente dal produttore per garantirsi una maggiore freschezza ma anche per evitare costose intermediazioni”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.