Vegetabilia 2014: giovani a scuola di consumi corretti

2014vegetabiliaIn Italia un bambino su tre è sovrappeso o obeso (fonte Okkio alla Salute, Ministero della Salute) con punte più allarmanti nelle regioni del centro e del sud. Nella provincia di Bologna le percentuali scendono a un bambino su quattro, un dato appena più rassicurante della media nazionale, ma che non permette di abbassare la guardia. La conoscenza degli alimenti, delle loro caratteristiche e proprietà della loro salubrità e delle esigenze nutrizionali dell’organismo di un adolescente in crescita sono il tema del percorso ludico-sensoriale ‘Vegetabilia 2014 fatti un giro al mercato’, organizzata da Azienda USL di Bologna, Caab e Fedagromercati Bologna, in cui si cimenteranno 800 studenti delle scuole medie di Bologna e provincia al Caab (il Centro Agroalimentare bolognese). « Formare cittadini attenti alle abitudini alimentari e alla propria salute significa anche formare consumatori responsabili e capaci di coniugare l’attenzione alla propria dieta con l’attenzione ai temi della sostenibilità, della tutela dell’ambiente e della lotta allo spreco alimentare» – ha detto il presidente del CAAB Andrea Segrè . «L’educazione alimentare dovrebbe essere materia scolastica d’insegnamento al pari dell’educazione civica», ha aggiunto anticipando che «in vista di FICO Eataly World Bologna, l’edizione 2014 di Vegetabilia è una sorta di prova generale dei laboratori e dei percorsi didattici che, grazie a questa expertise di 15 anni, vorremmo estendere agli studenti di tutta Italia.”
Guidati da professionisti dell’Azienda Usl di Bologna, i ragazzi impareranno anche quanto gli alimenti che consumiamo incidono sul consumo di acqua, di suolo, di petrolio, e in termini di emissioni di CO2. Bologna e provincia sono in linea con il resto d’Italia per quanto riguarda la frequenza di abitudini alimentarti scorrette. Una indagine ministeriale ha evidenziato che il 9% dei bambini italiani salta la prima colazione e il 30% ne consuma una non adeguata, sbilanciata in termini di carboidrati e proteine. Non va meglio quando si tratta di fare merenda, troppo abbondante per il 68% dei bambini. Ad un basso consumo di frutta e verdura (solo il 23% dei bambini ne fa uso quotidiano) si associa peraltro una elevata abitudine a bere bevande gassate e zuccherate (il 48% dei bambini). I dati, infine, fanno emergere che i genitori bolognesi tendono a sottostimare il peso dei propri figli non considerando il sovrappeso un rischio per la salute.
Proprio ai più sani principi di educazione alimentare si ispira il nuovo progetto del CAAB, presentato in occasione di Vegetabilia: quello delle arnie didattiche che, a partire da giugno, saranno allestite al CAAB nell’area attigua ai 100 orti urbani

Un Commento in “Vegetabilia 2014: giovani a scuola di consumi corretti”

Trackbacks

  1. Caab – Vegetabilia 2014

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.