Vendemmia 2009: a nord est dolci sorprese

vendemmiaMartedì 1 Settembre a Legnaro (PD – Corte Benedettina, ore 9.00) tradizionale appuntamento con Veneto Agricoltura per le previsioni vendemmiali 2009 per tutto il Nordest. Il punto anche sulle ultime novità della OCM vino, con Manzato, Pizzolato e gli esperti del settore.
Gli unici a non lamentarsi di questo gran caldo di agosto saranno proprio i viticoltori del Triveneto. Il solleone ha fatto ben maturare le uve venete, friulane e trentine, tanto da far anticipare di una settimana la vendemmia, che gli esperti dicono potrà essere ottima se continueranno queste favorevoli condizioni climatiche, ideali anche per lo sviluppo del grado zuccherino. A svelare tutti i dati previsionali della vendemmia 2009 saranno i ricercatori di Veneto Agricoltura che martedì 1 settembre, presso la Corte Benedettina di Legnaro (PD), presenteranno come consuetudine le prime stime sulla quantità e qualità dell’imminente vendemmia. Un appuntamento molto atteso dagli operatori vitivinicoli del Nordest: l’evento, organizzato da Veneto Agricoltura attraverso il suo sportello informativo Europe Direct, in collaborazione con Regione Veneto, Avepa, Regione Friuli-Venezia Giulia, le Province Autonome di Bolzano e Trento e il CRA-VIT di Conegliano, è giunto ormai alla diciottesima edizione e sarà scandito nella mattinata (ore 9.00) dalle valutazioni elaborate dagli esperti e presentate dall’Amministratore Unico di Veneto Agricoltura Paolo Pizzolato, per poi approdare ai temi caldi delle ultime novità introdotte dopo il 1 agosto dall’Unione Europea sulla riforma dell’OCM (Organizzazione Comune di Mercato) del vino.
A discuterne, assieme agli stessi operatori del settore, sono stati chiamati esponenti di spicco del modo del vino, come il prof. Antonio Calò (Accademia della Vite e del Vino), Vasco Boatto (Università di Padova-Tesaf), Oreste Gerini (Dirigente Ispettorato Controllo Qualità del MiPAF), Andrea Comacchio (Segretario Settore Primario della Regione Veneto), Giancarlo Prevarin (Dir. Cantina Sociale dei Colli Berici), Christian Scrinzi (Cantine Bolla di Pedemonte), Giorgio Cecchetto (Az. Agr. Cecchetto, Tezze di Piave, Tv), Aldo Lorenzoni (Dir. Consorzio Tutela Vino Soave).
A conclusione, le considerazioni del Vicepresidente della Regione Veneto Franco Manzato.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.