Vendemmia 2013: Ismea e Uiv, è ottima e abbondante

vendemmia grappoli
Ottima qualità, gradazione nella norma e produzione in netto rialzo (+8%) rispetto all’annata 2012: sono queste, in sintesi, le stime di Ismea e Unione Italiana Vini sulla vendemmia 2013. Dopo annate caratterizzate da forti anticipi, quest’anno si prospetta un calendario ‘tradizionale’, con il grosso delle operazioni che si svolgeranno tra la fine di settembre e ottobre. La produzione dovrebbe attestarsi sui 44,5 milioni di ettolitri, l’8% in più della scorsa campagna. Particolarmente positive, sotto l’aspetto quantitativo, le performance del Mezzogiorno, in particolare della Puglia (+14%), della Campania (+10%) e della Sicilia (+17%), anche se gli aumenti dovrebbero riguardare tutte le Regioni, ad eccezione del Friuli Venezia Giulia (-5%) e dell’Umbria (-3%). Il primato produttivo resterà comunque in mano al Veneto, con 8 milioni di ettolitri stimati (+4%). Positiva la vendemmia in Emilia Romagna (+10%), nelle Marche (+13%) e nel Lazio (+8%). Sotto la media nazionale gli aumenti in Lombardia e Trentino Alto Adige (+7%), in Toscana (+5%) e in Abruzzo (+2%). L’arrivo, seppur tardivo, delle temperature estive ha permesso una buona maturazione delle uve. Tutto lascia dunque prevedere, conclude l’Ismea, un ottimo risultato sul piano qualitativo e una gradazione mediamente nella norma.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.