Vendemmia: arriva la paura grandine


E’ allarme per la vendemmia che rischia di essere compromessa dalla caduta della grandine con l’arrivo del maltempo al nord mentre nelle regioni del centro sud si annuncia caldo torrido. E’ quanto afferma la Coldiretti nel commentare l’avviso di condizioni meteorologiche avverse della protezione civile che prevede precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale che potranno essere accompagnati da attivita’ elettrica, forti raffiche di vento e locali grandinate sulle regioni nord-orientali. La grandine e’ la piu’ temuta nei vigneti in questo periodo stagionale che precede per la maggioranza delle uve la raccolta, gia’ iniziata solo in alcune zone come la Franciacorta ed in Puglia. Si tratta di un grave pericolo per la vendemmia che si e’ svolta fino ad ora in condizioni ottimali tanto da far prevedere un possibile sorpasso produttivo dell’Italia sulla Francia, con un aumento fino al 5 per cento rispetto allo scorso anno, su valori superiori a 47,5 milioni di ettolitri. La produzione francese fa registrare una crescita limitata per una produzione stimata da Franceagrimer pari a 47,3 milioni di ettolitri, rispetto ai 46,7 milioni di ettolitri dello scorso anno quando risulto’ superiore a quella italiana ferma a 45,4 milioni di ettolitri, secondo l’Istat. Le previsioni sono positive sul lato della qualita’ con il 60 per cento della produzione Made in Italy che – conclude la Coldiretti – sara’ destinato alla realizzazione dei 498 vini a denominazione di origine controllata (Doc), controllata e garantita (Docg) e a indicazione geografica tipica (320 vini Doc, 41 Docg e 137 Igt).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.