Fedagri: vendemmia 2010 inferiore del 5% a quella del 2009


La vendemmia 2010 sarà di “buona qualità”, ma inferiore del 5% rispetto a quella del 2009, per un totale di 43,5 milioni di ettolitri di vino e mosti prodotti. Il dato è stato fornito, nel corso del Comitato di settore vitivinicolo svoltosi oggi a Roma, da Fedagri-Confcooperative, che rappresenta il 40% circa di tutta la produzione vitivinicola nazionale. La riduzione della produzione, ha spiegato il presidente del settore vitivinicolo di Fedagri-Confcooperative, Adriano Orsi, sarebbe in gran parte dovuta “al drastico calo produttivo” della Sicilia, dovuto a condizioni climatiche sfavorevoli. L’incontro è stato inoltre occasione per fare il punto sulle principali criticità del settore, in particolare “sull’aumento dei costi produttivi”, per i quali la confederazione ha auspicato l’avvio di procedure di “semplificazione burocratica e razionalizzazione del sistema dei controlli”. Buone notizie sembrerebbero invece provenire dalle esportazioni, che nel primo semestre 2010 avrebbero fatto segnare un aumento del 9%. Situazione opposta per il mercato interno, in difficoltà a causa della “contrazione dei consumi”, ma anche delle “campagne di prevenzione e sicurezza stradale”. Altre note dolenti la liquidità delle aziende e il rapporto con la grande distribuzione: “il nostro comparto – ha spiegato Orsi – soffre dei problemi connessi allo squilibrio del rapporto con la grande distribuzione: basti pensare che nel nostro Paese esistono più di 34.000 produttori di vino e una decina di gruppi acquirenti”. Le 423 cooperative vitivinicole di Fedagri si riuniranno in Assemblea nei giorni 3 e 4 novembre 2010 a Cellino San Marco (Brindisi), per discutere della “Competitività delle cantine nei nuovi scenari globali”. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.