Veneto: le associazioni dei vongolari chiedono lo stato di crisi

I pescatori delle vongole di mare chiedono il riconoscimento dello stato di crisi. L’iniziativa e’ stata avanzata, al termine di una riunione, dalla Co.ge.vo di Chioggia e di Venezia, dalle associazioni venete di categoria; da Lega Pesca, Federcoopesca, Agci Agri.tal e Unci Pesca-Coldiretti i cui associati stanno vivento una grave situazione economico e sociale e auspicano ”nuovi percorsi di rilancio della categoria, pena la messa in liquidazione di decine di imprese di pesca”. La crisi, e’ detto in una nota, e’ iniziata ”con la moria di vongole della specie ‘Chamelea Gallina’ nel 2008 che si e’ riacutizzata nel 2009. Dopo aver osservato un prolungato periodo di fermo biologico non retribuito nel 2009 e 5 mesi di inattivita’ nel 2010, i due Consorzi, in collaborazione con gli istituti di ricerca hanno potuto appurare che ampie aree sono risultate sterili. In queste aree, la stessa ricolonizzazione, aiutata in maniera artificiale nel corso della primavera del 2010 grazie a un contributo regionale, necessita di molto piu’ tempo del previsto e stenta a decollare”. Le associazioni inoltre ricordano che ”da piu’ di due anni un’ intera economia e tutto l’indotto e’ al collasso” e che ”la fascia costiera Veneta sembra essere diventata negli ultimi anni un ‘cantiere aperto” Il ripascimento delle spiagge, gli spostamenti di sedime e sabbia e le grandi opere hanno sicuramente influenzato l’ecosistema costiero e le previste opere di riconversione della Centrale Enel di Porto Tolle e l’ off-shore dell’Autorita’ Portuale di Venezia lo influenzeranno notevolmente nel prossimo futuro”. Per questi motivi le associazioni dei pescatori hanno chiesto che ”con un atto formale sia dichiarato lo stato di crisi della categoria”, chiedendo inoltre agli enti competenti di attivare ”misure urgenti per uscire da questa grave situazione. Questo e’ quanto richiesto formalmente nella riunione del Tavolo di Crisi, messo in atto dall’Assessore Regionale Fanco Manzato, il 27 gennaio scorso”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.