Veneto: vendemmia a fine agosto

prosecco grappoloL’invaiatura è in ritardo di 7-10 giorni rispetto alla media storica. Buono
lo stato sanitario delle uve. Quantità in linea con le ultime vendemmie.
Tutti i dati sulle prime stime quanti-qualitative della vendemmia 2016 nel
Veneto, nelle altre principali Regioni viticole italiane, in Francia e
Spagna saranno presentati a Legnaro-Pd il prossimo 25 agosto da Veneto
Agricoltura e Regione. Il vigneto veneto ha accolto a braccia a aperte l’alternarsi di sole e
pioggia di questi giorni, vera manna dal cielo nella cruciale fase
dell’invaiatura (il momento in cui l’uva inizia a prendere colore), che
rispetto alla media storica è in ritardo di 7-10 giorni. Ciò significa che
quest’anno non vedremo l’avvio della vendemmia a ridosso di Ferragosto, come
molto spesso ci eravamo abituati negli ultimi anni, bensì a cavallo tra
agosto e settembre. Per avere il quadro completo dell’andamento vegetativo della vite e delle
prime stime di produzione bisognerà però attendere il 25 agosto quando, a
Legnaro-Pd (ore 10), Veneto Agricoltura-Europe Direct, Regione Veneto,
Avepa, Arpav, Crea Viticoltura Conegliano, in collaborazione con la Regione
Friuli-Venezia Giulia e le Province di Bolzano e Trento, forniranno tutti i
dati previsionali suddivisi per provincia e tipologia di uva.
Nell’occasione, con una serie di collegamenti in videoconferenza, sarà fatto
il punto sulla prossima vendemmia anche in Piemonte, Emilia-Romagna,
Toscana, Puglia, Sicilia, Francia e Spagna.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.