Verde verticale, i bambini e la campagna , le novità garden : il menu di “Con i piedi per terra”

Una puntata tutta verde quella di CON I PIEDI PER TERRA di questa settimana con le principali novita’ garden per il 2011, dalle motozappe alle bici elettriche per vivai, dai rasaerba radiocomandati per vigneti e aree con pannelli fotovoltaico a terra, alle attrezzature da giardino alimentate a batteria (elettrosega,elettrotagliasiepe, forbicioni, sarchiatori ) . Ma anche spandiconcime e arieggiatori, tutti gli utlimi brevetti per le pompe , dal piccolo sprayer al solforature a zaino , dal vaporizzatore ala pompa a spalla, oltre alle novita’ su trattrici multifunzione duttili e maneggevoli, ma anche le novita’ su macchine raccogli foglie, trituratori e cippatori . Un giro tra ricerca e tecnologia, utile ai professionisti del verde, ma anche agli hobbisti, per coltivazioni, parchi, giardini, verde pubblico .
E sempre sul tema del verde, le novita’ sulle pareti verticali , con una tecnologia tutta italiana che sta facendo furore nella patria del verde verticale, la Francia. Si chiama VEGETECTURE , sintetizzando quell’unione fra verde e architettura che va oltre il verde tecnico dei giardini pensili e del verde verticale e che rappresenta la punta più avanzata dell’architettura internazionale. Allestimenti che usano le piante come elemento di costruzione, con esempi concreti di verde tecnico operativo e presente sul mercato. ARCHITETTURA VEGETALE con l’applicazione delle high green technology , attraverso la diffusione delle applicazioni di verde tecnico che hanno dimostrato di essere un valido ed efficace strumento per la costruzione delle nuove città a orientamento ecologico. L’elemento vegetale è di fatto entrato fra i materiali di costruzione sostenibili per le sue indiscutibili e dimostrate qualità che ne fanno uno strumento ormai indispensabile per raggiungere gli obbiettivi posti dal protocollo di Kyoto.

E poi andremo a conoscere quello che i ragazzi e i bambini delle scuole sanno della campagna, con il concorso di Campagna amica “I prodotti della nostra terra non fanno il giro della terra”, il concorso attraverso il quale Coldiretti ha spiegato l’importanza delle produzioni agricole locali agli alunni della provincia. L’ atto finale del progetto “Educazione alla Campagna Amica”, patrocinato dall’Ufficio scolastico provinciale con il contributo della Camera di Commercio di Bologna. Quest’anno la maggiore organizzazione dei coltivatori, attraverso la società partecipata Impresa Verde con il progetto annuale e il concorso per le scuole “I prodotti della nostra terra non fanno il giro della terra”, ha scelto di mettere l’accento sul tema delle produzioni agricole e del cibo di produzione locale, in relazione alle stagioni. Quest’anno dunque l’orizzonte dello studio e della ricerca si è focalizzato sul tema del patrimonio storico, culturale e sociale che ogni territorio custodisce. Patrimonio fatto di persone, tradizioni e produzioni a volte poco conosciute e apprezzate, ma sempre a chilometro zero. Il concorso di quest’anno è stato basato sulla rilevazione di pranzo e cena, tracciando l’origine e dunque la distanza dei prodotti consumati: vincerà la classe che riuscirà ad accumulare meno km in assoluto, ovvero a consumare prioritariamente prodotti italiani della filiera agricola, possibilmente a km zero
Infine una incursione in cucina, con lo chef Valentino Marcattili dal ristorante San Domenico di Imola, alle prese con fave e riso, in un abbinamento che inneggia alla primavera.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.