Verdure pronte: 1,6 kg pro capite il consumo nel 2013

quarta gammaPiacciono agli italiani i cosiddetti prodotti di Quarta Gamma, ossia insalate, ortaggi o frutta pronti all’uso. A dirlo è uno studio – condotto da Nomisma in collaborazione con Newbusinessmedia per Fiere di Parma – secondo cui l’Italia si attesta alla guida dei consumi pro capite di insalate pronte all’uso nei principali paesi europei: 1,6 chilogrammi, nel 2013, a fronte degli 1,4 chilogrammi del Regno Unito e gli 0,5 chilogrammi della Germania, altri Paesi presi in esame. In base alla ricerca, presentata nel corso della fiera Cibus Tec-Food Pack – a rendere appetibile il settore della Quarta Gamma, sono “non solo l’attenzione al mangiare sano, che in 5 anni ha fatto registrare aumenti dei consumi di prodotti biologici del 65% e la tendenza a combattere costantemente con la bilancia ma anche la composizione familiare che vede per single e famiglie la comodità” di un prodotto pronto per essere mangiato. E se “a guidare le scelte di acquisto del consumatore italiano nell’acquisto della Quarta Gamma sono la comodità e la praticità – viene osservato nella ricerca – prezzo basso o promozione sono invece i fattori di acquisto prevalenti sia nel mercato inglese (il 51% sceglie soprattutto in base al tali fattori) che in quello tedesco (47%)”. Quanto all’identikit del consumatore di alimenti ‘Quarta Gamma’, spiccano “single, famiglie con figli e famiglie cosiddette ‘dual career’ in cui comodità e praticità del prodotto soddisfano le esigenze del consumatore”. Confrontando i Paesi presi in esame dallo studio, nel Regno Unito “il 90% delle famiglie ha acquistato in almeno una occasione un prodotto di ‘Quarta Gamma’, in Germania il 73% mentre l’Italia si ferma al 64%. Se la diffusione di tali prodotti è maggiore nel mercato inglese, l’Italia è il paese in cui è più elevata la quota di famiglie in cui si consumano prodotti di ‘Quarta Gamma’ ogni settimana (oltre il 40%)”. Le prospettive per questo settore di alimenti, chiosa la nota, sono “positive, soprattutto se vi sarà capacità di continuare ad innovare; nel medio periodo, in particolare, sono previste in crescita soprattutto le vendite di frutta in Regno Unito e in Italia ma anche quelle relative a insalate e altri ortaggi”.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.